Edoardo Boncinelli

Biography

Rodi, 1941

È uno dei più importanti genetisti italiani e divulgatore scientifico. Laureatosi in Fisica presso l’Università di Firenze con una tesi sperimentale di elettronica quantistica ha svolto per più di venti anni attività di ricerca nel campo della genetica presso il CNR di Napoli (1968-1992). È del 1985 la scoperta, insieme al collega Antonio Simeone, dei geni omeotici nell’uomo, responsabili del controllo dello sviluppo strutturale dell’organismo. È stato direttore del laboratorio di biologia molecolare  dello sviluppo presso l’Istituto scientifico universitario San Raffaele, direttore di ricerca presso il Centro per lo studio della farmacologia cellulare e molecolare del CNR di Milano nonché direttore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste (SISSA). Lunga la lista di opere di cui nominiamo soltanto le più recenti: Alla ricerca delle leggi di Dio (2014) ,Homo faber (con Galeazzo Sciarretta 2015),  I sette ingredienti della scienza (2015), Contro il sacro. Perché le fedi ci rendono stupidi (2016). Non solo scienziato ma anche fine conoscitore e appassionato della letteratura greca ha pubblicato un’antologia di lirici greci classici (I miei lirici greci. 365 giorni di poesie, 2008). In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia il Corriere della Sera ha incluso le scoperte di Boncinelli tra le dieci da ricordare nella storia d’Italia.